Photo: screenshot Overlegcomité YT

Il Comitato di concertazione belga, che riunisce i diversi livelli di governo del paese, ha deciso gli allentamenti alle misure Covid che saranno operativi a partire dall’8 maggio. Il premier federale Alexander De Croo si è detto entusiasta dell’andamento della campagna di vaccinazione: “Abbiamo raggiunto – e superato di gran lunga – la percentuale del 70% delle persone oltre i 75 anni vaccinate [con una prima dose]”, ha esordito così durante la conferenza stampa, dice RTBF.

Le novità saranno le seguenti:

  • dall’8 maggio l’horeca riaprirà le terrazze con posti a sedere tra le 8 e le 22. 4 persone per tavolo, con l’eccezione dei nuclei familiari. Per terrazza, sarà consentito un massimo di 50 persone. Lo staff dovrà sempre indossare le mascherine e lo stesso varrà per i clienti quando non saranno seduti. Sarà vietato ordinare al bar e la distanza di 1,5m andrà mantenuta. Le regole saranno, in breve, quelle del 2020
  • Settore culturale: dall’8 maggio saranno possibili eventi all’aperto con 50 persone e nuovi eventi sperimentali all’interno. Da giugno dovrebbero essere consentiti eventi all’interno e all’esterno con 200 persone. Indossare una mascherina sarà obbligatorio e i partecipanti dovranno rimanere seduti e rispettare la distanza. Questo rilassamento è condizionato a due elementi: l’andamento della campagna di vaccinazione (con l’80% delle persone anziane vaccinate) e il tasso di occupazione in terapia intensiva (massimo 500 pazienti covid).
  • Campi estivi per i giovani saranno consentiti, anche con pernottamenti

Il 12 maggio si terrà un nuovo Comitato Consultivo per specificare cosa accadrà dopo i mesi di maggio e giugno.