Coverpic: public domain
Il mistero del Giardino della canonica a Nuenen in primavera – il quadro di Vincent van Gogh rubato lo scorso marzo dal museo Singer Laren – s’infittisce.L’opera, di proprietà del Groninger Museum, è probabilmente finita nelle mani di un boss della droga, che vuole usare il quadro come “riscatto” per ricevere una pena ridotta dal tribunale, riferisce RTV Noord.
Peter Roy K. (38) di Amersfoort è ora in custodia in una prigione olandese. Si presume che abbia comprato il Van Gogh rubato nel marzo dello scorso anno. L’opera del 1884 è probabilmente costata al criminale circa 400.000 euro.
Alla fine di marzo dello scorso anno, il giorno del compleanno di Van Gogh, il dipinto è stato rubato dal Museo Singer di Laren. Un ladro ha sfondato una porta di vetro con una mazza ed è scappato su uno scooter con l’opera sotto il braccio. Il Museo Singer aveva la tela in prestito dal Museo Groninger. Andreas Blühm, direttore del Groninger Museum, spera ancora ardentemente di poter presto riaccogliere la tela nel suo museo. Il Groninger Museum ha in programma una grande mostra su Van Gogh tra tre anni, in occasione della quale Blühm spera che la tela torni al suo posto.