NL

NL

Il trasporto regionale in Olanda sciopera, parte dei mezzi pubblici ancora in funzione

Jan Oosterhuis, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Parte degli autobus e dei treni dei vettori regionali non circola a causa di uno sciopero, dice NOS. Macchinisti e capotreni nel trasporto regionale lavorano per un miglior contratto collettivo di lavoro.

Non è ancora chiaro quali siano le conseguenze per il viaggiatore: compagnie come Arriva, Keolis e Qbuzz hanno affermato di non poter garantire che il servizio si svolga regolarmente tutto il giorno. Inoltre, dice ancora NOS, non tutti erano a conoscenza dello sciopero di questa mattina:

I sindacati, compresi FNV e CNV, invitano i dipendenti a scioperare per i prossimi due giorni. Migliaia di lavoratori dovrebbero assentarsi dal lavoro oggi e domani.

Nella notte tra martedì e mercoledì, una consultazione tra parti sociali e società  è stata interrotta dopo un’offerta salariale dell’8 per cento. Secondo i sindacati non si tratta solo di soldi ma anche di un carico di lavoro ritenuto troppo alto.

Le conseguenze dello sciopero possono variare notevolmente da regione a regione, perché non tutti i dipendenti sono iscritti ai sindacati che hanno indetto l’agitazione. Ad esempio, sono partiti diversi autobus a Utrecht e Uden, ma non tutti. In vari luoghi questa mattina la gente attendeva invano a una fermata, come ad Eindhoven.

I treni NS in tutti i Paesi Bassi non saranno interessati dallo sciopero di oggi e domani. Lo stesso vale per quasi tutti i trasporti urbani nelle tre grandi città.

SHARE

Altri articoli