Stando alle ricerche di TomTom Traffic Index relative all’ultimo anno, l’Aia è in cima alla classifica in termini di peggiore congestione del traffico nei Paesi Bassi.

TomTom Traffic Index noto produttore olandese di navigatori satellitari, ha fornito un quadro preciso delle condizioni di traffico per numerose città olandesi.

Per quanto riguarda l’Aia, TomTom Traffic Index ha rilevato che un viaggio medio in auto richiede in media il 28% di tempo in più rispetto a condizioni di traffico scorrevole, cio significa che in città con indici inferiori, la pressione delle automobili sulle strade cittadine è in media inferiore.Il risultato è particolarmente preoccupante e rappresenta un aumento di un punto percentuale rispetto a un anno fa.

L’Aia è seguita da Haarlem, anch’essa con il 28% e Leiden con il 27%. Amsterdam e Arnhem si attestano, invece, al 24%.

Il tasso di congestione della capitale olandese è sceso di un punto percentuale rispetto a un anno fa, mentre per Arnhem è aumentato di due punti.

Tuttavia, se si guarda alla classifica internazionale, le città dei Paesi Bassi non occupano le prime posizioni. Mumbai, seguita da Bogota e Lima, infatti, restano in cima.