MUSIC

MUSIC

Il teenager olandese dietro il successo di “Old Town Road” si racconta a Billboard

Old Town Road, del rapper Lil Nas e della stella del country Billy Ray Cyrus, è stata la canzone numero uno per 16 settimane e deve il suo successo al beat del giovane olandese Kiowa Roukema, meglio noto come YoungKio.

Secondo la rivista Billboard, Kio ha capito di essere stato scelto dal rapper quando ha visto sull’app Tik Tok meme di gente vestita da cowboy e la sua base in sottofondo. Questo perché, sebbene l’avesse venduta sul sito web, non aveva idea di chi l’avesse comprata.

Così, navigando sui social, ha scoperto che il beat era stato trasformato in una hit e ha cercato Nas su Instagram. “Yo, bro. È una bomba. Voglio aiutarti a promuoverla. Potresti mettere nel titolo che è stata prodotta da YoungKio? Mi farebbe crescere” ha detto Kio alla Billboard. Ha poi aggiunto “che gli stava bene ed è andata così. Lui ha comprato il beat e io l’ho scoperto in seguito”.

Il ragazzo, che ha iniziato a fare beat nel 2016, ha poi firmato un contratto ed è stato contattato da altri artisti in cerca di idee. Kio, però, spera di poter lavorare ancora con Nas. ‘Gli ho mandato altra roba country-trap, pezzi che ho suonato con la chitarra, ma cerco anche altri generi e suoni diversi.’ L’obiettivo, per il giovane, è aiutare Nas ‘a fare qualcosa di diverso, ma che abbia lo stesso successo di Old Town Road.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli