CoverPic@Karen Horton | Flickr | CC 2.0

Il Rijksmuseum ha acquisito una collezione unica di francobolli e sigilli cinesi. La collezione proviene da Robert van Gulik (1910-1967), sinologo e diplomatico in Cina e Giappone.

Secondo il Rijksmuseum, i cinquanta francobolli sono unici per la loro straordinaria qualità. Esempi d’incisione cinese di sigilli sono rari nelle collezioni dei musei olandesi. Oltre ai francobolli, il museo riceverà anche un rotolo di 13 metri di sigilli, due calligrafie e un dipinto. La donazione proviene dalla famiglia Van Gulik.

Van Gulik, che aveva un grande talento per l’incisione dei sigilli, ha ricoperto vari incarichi diplomatici in Cina e Giappone. Oggi è l’unico europeo ad essere riconosciuto in Cina come letterato e funzionario. Ha incarnato l’ideale cinese dello studioso attraverso la pratica della calligrafia, suonando il classico strumento musicale cinese Qin e creando e collezionando arte.

Van Gulik è meglio conosciuto al grande pubblico come autore di una serie di romanzi gialli sul giudice Tie.