The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

GAMES

Il quinto capitolo della saga Call of Duty sbarca ad Amsterdam

CoverPic: Flickr

Call of Duty, la celebre serie di videogiochi sparatutto in prima persona pubblicata della società americana Activision, sbarca ad Amsterdam.

Gli agenti della CIA Russel Adler, Alex Mason e Frank Woods devono seguire Quasim Javadi e Arash Kadivar per i loro ruoli nella crisi degli ostaggi in Iran. Dopo aver catturato ed interrogato ad Amsterdam Quasim, i tre fermano Arash all’areoporto di Trebisbonda, in Turchia. Prima di giustiziarlo, Arash rivela che presto Perseus, un agente sovietico responsabile del furto del progetto Manhattan e della crisi degli ostaggi, colpirà l’Occidente. Così ha inizio l’ultimo episodio.

Call of Duty Black Ops Cold War è ambientato in parte nel quartiere a luci rosse. Immancabile qualche battuta sulle bitterballen con tanto di doppio senso non troppo velato, come riporta Het Parool.

Dalle parole in sottofondo alla radio, alle sirene della polizia e all’abbaiare dei cani, è tutto molto realistico. Si inizia a giocare in uno spazioso appartamento per poi finire a essere rincorsi dalla politie sui tetti di Amsterdam.