Il principe Bernhard ha chiesto al gruppo Chef’Special di esibirsi gratuitamente durante la Formula 1 a Zandvoort. Bernhard è comproprietario del circuito di Zandvoort. Lo ha raccontato mercoledì il cantante Joshua Nolet tramite un messaggio indignato su Instagram.

“È stato davvero una merda per tutti noi – la band, la troupe, tutti i colleghi – che tutti i festival di settembre si siano sciolti come neve al sole”, dice Nolet, secondo il Telegraaf.

Il gruppo ha ricevuto un’e-mail per conto del principe Bernhard, il comproprietario del circuito di Zandvoort dove si svolge la Formula 1. “Ha chiesto se volevamo venire a suonare all’evento. E aveva esattamente… zero euro da spendere. Ok, forse qualche biglietto VIP. Che importa?

Nolet sottolinea che non vuole minare la Formula 1. “Ma dice qualcosa su come vengono visti i musicisti e su tutto ciò che c’è dietro”. La vicenda ha scatenato una bufera e il principe in persona, noto immobiliarista, si è detto rammaricato per l’accaduto, invitando il cantante Nolet per un caffè. Ma la risposta di quest’ultimo non è stata conciliante: non vedo il motivo.