Credit pic: Sara Ariu

Ancora troppo presto per parlare di rilassamento delle misure Covid: è chiaro il messaggio del primo ministro belga Alexander De Croo, che ha affermato in un’intervista con la tv fiamminga VTM, come i tempi per parlare di riduzione delle misure in vigore non siano maturi.

“Vorrei essere in grado di dare un po ‘di speranza, ma false promesse sarebbero peggio”, ha detto il premier federale, che venerdì si riunirà con il Comitato consultivo -un organo composto da tutti i livelli di governo del Belgio- per discutere di come procedere con le misure Covid.

Nelle ultime due settimane il numero di persone risultate positive al coronavirus è diminuito, così come il numero di decessi e ricoveri. Ma nuove incognite, come la variante britannica del virus e il ritorno di alcune persone da vacanze all’estero, richiedono valutazioni attente.

Quindi, per il momento nessun allentamento delle misure: “Se le cifre continueranno a muoversi nella giusta direzione durante la prossima settimana, allora sarebbe logico discutere di un allentamento delle misure”. La prossima settimana, sarà possibile discutere una tempistica per un eventuale allentamento delle misure.