NL

NL

Il ponte Erasmus di Rotterdam è soggetto ad un grande lavoro di restauro

Il ponte Erasmus a Rotterdam sarà sottoposto a un importante lavoro di ristrutturazione nel 2024: per fornire alla “Zwaan” un nuovo strato di vernice, è stata riservata un’intera giornata, ma questo è solo l’inizio. In cosa consistono effettivamente i lavori attuali? “Di pulizia e pittura, a quanto pare.

Ma non è così semplice. Perché l’unico, e piuttosto essenziale, differenza: prima di poter iniziare a pulire l’intero ponte Erasmus, figuriamoci a dipingere, devi dedicare molto più tempo alla preparazione rispetto al semplice dipingere dei telai di casa tua. Il ponte Erasmus ha una superficie totale di 47 mila metri quadrati.

Quindi molto lavoro di pittura, anche se, detto “irrispettosamente”, è in realtà la parte meno interessante dei lavori, rivela Walravens. Indica una pila più bassa accanto al ponte. “Lì c’è un impalcatura costruita solo per poter costruire la piattaforma con teli verdi, alcuni metri più in alto. Altrimenti non possiamo arrivare lì.”

E queste impalcature non sono ancora state montate fino a metà del ponte Erasmus. Alla fine dovrebbero arrivare appena sopra la curva. “Così possiamo dipingere fino alla curva con questi ausili”, spiega Walravens. “La parte più alta del pilone, il cappello, può salire di uno, due metri. Da quella apertura le persone salgono per dipingere la parte superiore.”

Poiché parte degli impalcati si trovano sulla carreggiata, la carreggiata viene restringata. Ciò non influisce sui servizi di emergenza, che possono sempre passare. Le auto possono passare sul ponte durante il giorno, ma dalle 20:00 alle 06:00 non è possibile. Lo stesso vale per i ciclisti. Per i pedoni il ponte rimane aperto durante i lavori, che dureranno fino al 13 maggio.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli