NL

NL

Il PM avvia procedimento contro due aziende per la produzione dello “Stint”

Loesoe90, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

L’Ufficio del Pubblico Ministero (OM) ha deciso di avviare un procedimento legale contro due aziende responsabili per la produzione e la vendita del veicolo “Stint”, dice NOS.

Questa decisione è stata presa dopo un’approfondita indagine sull’incidente mortale avvenuto a Oss nel settembre 2018. In quell’occasione, una collisione tra un carro elettrico e un treno causò la morte di quattro bambini di un asilo nido.

Secondo l’OM, i sospettati erano consapevoli che lo “Stint” era un prodotto pericoloso e hanno taciuto a riguardo. I sospettati sono anche accusati di falsificazione di documenti. Secondo l’indagine,avrebbero dichiarato che il veicolo aveva superato con successo il processo di marcatura CE, mentre non era vero.

“Nonostante i sospettati fossero consapevoli di vari difetti, non è stata intrapresa sufficiente azione e lo Stint è rimasto in uso in molti asili nido con questi difetti, con tutti i rischi che ne derivano”, scrive l’OM.

Secondo l’indagine, lo Stint non aveva un sistema di frenata adeguato, non aveva un interruttore del freno, un acceleratore difettoso, nessuna protezione all’avvio e nessun rilevamento della presenza.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli