The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MILIEU

Apre battenti il più grande parco eolico olandese: energia verde, per 785.000 abitazioni

Il Parco Gemini è in grado di ridurre le emissioni di CO2 in Olanda di 1,25 milioni di tonnellate all'anno

Lunedì pomeriggio a circa 85 chilometri dalla costa di Groningen, ha aperto la più grande fabbrica eolica olandese: 150 pale eoliche, distribuite su due campi che coprono ciascuno un’area di 34 chilometri quadrati. L’impianto eolico è in grado di generare energia sufficiente per alimentare 785 mila famiglie, riporta NOS.

La costruzione di questa centrale è iniziata nel 2015 ed è costata complessivamente 28 miliardi di euro. Secondo gli appaltatori Siemens e Van Oord, il Parco Gemini -questo il nome dell’area- sarebbe in grado di ridurre le emissioni di CO2 in Olanda di 1,25 milioni di tonnellate all’anno.

Il nuovo parco, porterà l’Olanda più vicina alle linee previste dall’Accordo sul Clima: utilizzare il 14% dell’energia rinnovabile dal 2020. I Paesi Bassi dispongono già di tre altre centrali eoliche sul Mare del Nord, ma sono molto più piccole. Insieme generano quasi 360 megawatt d’energia, mentre Gemini genera 600 megawatt.

Nei prossimi anni i Paesi Bassi costruiranno altri cinque grandi parchi eolici. Il primo dei quali sarà costruito a 22 chilometri dalla costa della Zeeland. L’intenzione è che questo parco eolico, che sarà in grado di generare 700 megawatt di energia verde, sia pronto entro il 2020.