NL

NL

Il peggior incendio mai registrato in Olanda è di natura dolosa

L’organizzazione governativa per la tutela ambientale ha dichiarato sabato che tra fine aprile e inizio maggio è stato appiccato un incendio di dimensioni mai viste prima, nella riserva naturale di Deurnese Peel. La polizia locale sta indagando per rintracciare i possibili colpevoli, secondo Omroep Brabant.

È l’incendio di maggiori dimensioni mai registrato prima in Olanda, con più di 800 ettari di terra bruciati. L’indagine della polizia mira a capire se l’origine dell’incendio sia stata dolosa. Al momento, tutti gli indizi portano proprio in questa direzione.

Secondo Staatsbosbeheer, i satelliti sono riusciti ad individuare l’origine dei fuochi tra le cittadine di Helenaveen e Griendtsveen. Un portavoce ha detto a Omroep Brabant: “Abbiamo ricevuto immagini di satelliti che mostrano chiaramente il luogo e le modalità di propagazione dell’incendio. Questi dati, se guardati con le condizioni meteo di quel periodo, ci portano a pensare che l’incendio non sia stato solo un incidente. Nove incendi su dieci, non lo sono La natura difficilmente prende fuoco da sola.”

L’organizzazione ambientale sta aspettando i risultati dell’indagine della polizia per stabilire in modo definitivo le precise modalità e cause dell’incendio.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli