The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Il nuovo ambasciatore USA nei Paesi Bassi? Figlio di immigrati olandesi, razzista, sessista e omofobo

Tra le affermazioni più discusse e criticate è stata quella sulla presenza di aree nei Paesi Bassi su cui lo stato olandese non esercita alcun controllo



di Alessandro Pirovano

 

Pete Hoekstra è figlio di immigrati olandesi negli Stati Uniti ma il suo ritorno in patria in qualità di nuovo ambasciatore americano nei Paesi Bassi ha provocato una reazione fredda.

A far discutere sono state le sue posizioni xenofobe, islamofobe, antiabortiste e contro i diritti degli omosessuali che non ha mai nascosto negli anni precedenti, figurando come uno dei fondatori dell’ultraconservatore Tea Party.

Tra le affermazioni più discusse e criticate è stata quella sulla presenza di aree nei Paesi Bassi su cui lo stato olandese non esercita alcun controllo e dove neppure la polizia può accedere. Alcuni come il giornalista Evert te Winkel hanno preferito reagire con ironia, definendo il neo ambasciatore Pete Hoekstra un tale esperto di antiterrorismo da vedere “no-go zones” addirittura sconosciute dal governo olandese.

Prima di assumere ufficialmente la carica il neo nominato deve attendere solo l’approvazione del Senato degli Stati Uniti.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!