Source pic: Pixabay

Come riporta RTV Utrecht, il Museo della coltivazione del tabacco di Amerongen sta pensando di cambiare il nome. Secondo il museo, i visitatori non lo visitano più a causa dell’immagine negativa del tabacco.

La presidente del museo, Betty van den Bosch, afferma che il tabacco non è più visto come uno stimolante e la stessa conferma che Amerongen non sarebbe mai esistita se non ci fosse stata coltivazione di tabacco. “Era il nostro vettore economico. In realtà, tutti ad Amerongen lavoravano nel tabacco. Tranne il pastore.”

Ci sono diverse opzioni per il cambiamento di nome. Ad esempio si potrebbero mettere in in evidenza più elementi della storia di Amerong, in modo da non concentrarsi più solo sulla controversa foglia. Ma secondo lei, il tabacco rimarrà sempre una parte importante del museo. Non è ancora noto quando verrà presa una decisione finale su una possibile modifica del nome.