CoverPic@Wikimedia Commons

Durante una manifestazione contro le misure restrittive del coronavirus, la scorsa domenica pomeriggio, è stato deturpato il monumento nazionale in piazza Dam. Una manifestante ha scritto la parola “amore” sul pilastro.

La donna è stata avvicinata dalla polizia per l’atto vandalico e le è stato consegnato un verbale ufficiale, ma non è stata arrestata.

Da settimane, ogni domenica, ad Amsterdam, ci sono manifestazioni contro le misure restrittive. Il 25 aprile i manifestanti si sono prima riuniti al Nieuwmarkt, dopo di che hanno camminato in corteo fino a Piazza Dam. Gridavano “amore, libertà, nessuna dittatura“.