Il ministro della saluta Edith Schippers ha “vinto” il Big Brother Award il premio (satirico) con il quale l’associazione Bits of Freedom premia il “violatore della privacy” dell’anno. L’annuncio è stato dato durante la cerimonia tenuta ad Amsterdam Lunedi. A quanto dice il Paarol, la prima reazione del ministro sarebbe stata di “gioia”.

Schippers è stata nominata per il potere dato alle assicurazioni sanitarie di accedere ai dati sensibili dei pazienti, nel tentativo di ridurre le frodi. Un totale di 4.673 persone hanno votato per i Big Brother Awards di quest’anno. Schippers ha ottenuto il 51 per cento dei voti.

“Quattro anni fa vinsi  il premio per aver reso possibile lo scambio di informazioni tra medici. Ciò ha comportato un minor numero di errori medici e cure migliori per i pazienti. Sono orgoglioso di quel risultato”, ha detto in Schippers al quotidiano di Amsterdam “Ora ho ottenuto il premio perché, pur mantenendo il segreto medico, ho permesso di verificare se la cura è stata effettivamente somministrata. Il budget dell’assistenza sanitaria viene speso per le cure e preoccuparsi che i soldi della gente vengano ben spesi è la mia missione. Sono orgogliosa di aver dato il mio contributo a questo risultato. ”

L’altro candidato di quest’anno era il capo del servizio di intelligence AIVD, per il tentativo di limitare le conversazioni criptate su WhatsApp.

Bits of Freedom, l’organizzazione dietro i Big Brother Awards, ha anche assegnato il “Premio esperto”, che va a violazioni della privacy che hanno ottenuto meno attenzione mediatica. Il comune di Rotteradam ha vinto per aver utilizzato dati in possesso della polizia, al fine di decidere se residenti che causano disturbo possano affittare o meno una casa del comune.