BE

BE

“Il leader dell’estrema destra nelle Fiandre è un razzista”, Vlaams Belang querela segretaria di Vooruit (sinistra)

Vlaams Belang, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Il Vlaams Belang ha presentato una denuncia per diffamazione e lesioni all’onore contro Melissa Depraetere, presidente del partito Vooruit. La denuncia è stata motivata dalle dichiarazioni di Depraetere alla stampa fiamminga secondo cui il leader del Vlaams Belang, Tom Van Grieken, sarebbe “un razzista”, dice 7sur7. Van Grieken ha ritenuto che queste affermazioni vadano oltre il limite accettabile e ha deciso di agire legalmente. Ha sottolineato che diversi tribunali hanno già stabilito che il Vlaams Belang non è un partito razzista e ha difeso la sua posizione politica, sostenendo che non accetterà di essere accusato di razzismo né lui né il suo partito.

Depraetere ha risposto sostenendo che il Vlaams Belang sta diffondendo teorie complottiste fasciste sull'”omvolking”, mettendo in pericolo la libertà, la sicurezza e il benessere. La reazione di Vooruit è stata solo scritta, affermando che il partito dice le cose come stanno, scrive VRT.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli