I ricercatori dell’ospedale universitario UMC di Amsterdam stanno studiando se gli anticorpi contenuti nel latte materno possano prevenire il coronavirus.  Britt van Keulen, medica presso “la banca del latte della mamma” sta reclutando 30 madri che allattano al seno, e che hanno già avuto il coronavirus. “Sappiamo che il latte materno protegge i neonati dalle infezioni respiratorie, perché contiene anticorpi”, ha detto in un comunicato stampa.

“Allattando al seno, la madre trasmette i propri anticorpi al  bambino. Si pensa che gli anticorpi del coronavirus possano penetrare nel latte materno”. Questa teoria si basa su dei rapporti di una donna incinta durante l’epidemia di SARS nel 2003. “Questa donna era gravemente malata il virus SARS e ha dato alla luce un bambino sano a 38 settimane “, ha detto. ‘Il suo latte materno conteneva anticorpi contro il virus SARS. Il coronavirus è molto simile al virus SARS – appartiene alla stessa famiglia – quindi penso che anche gli anticorpi corona verranno trasmessi nel latte materno”.

“Tuttavia, anche se si trovano abbastanza anticorpi nel latte materno delle madri che hanno sviluppato l’immunità al coronavirus, il team dovrà quindi verificare se questi sopravvivano a un processo di pastorizzazione necessario. Questo è un processo standard per il latte donato che viene somministrato ai bambini prematuri, per esempio; il latte potrebbe essere somministrato come medicina preventiva per gruppi vulnerabili come neonati o anche persone anziane.

“Potrebbe sembrare strano che gli anziani bevano il latte materno come protezione”, ha aggiunto. “ma gli anticorpi presenti nel latte li proteggerebbero dal coronavirus.” Il medico ha detto a Parool che se un neonato riceve un bicchiere di latte al giorno, le persone anziane potrebbero aver bisogno di più per rappresentare il loro peso corporeo maggiore. “Perché dovremmo scherzare su questo? Il latte del supermercato proviene da una mucca che cammina con mammelle fangose ​​attraverso un prato. Abbiamo semplicemente accettato questa immagine, quindi perché il latte dal seno di una madre sarebbe una nozione così folle?”

Circa 3.500 donne olandesi tra i 25 e i 40 hanno confermato di avere il coronavirus, riferisce il Parool, ma non si sa quante stiano allattando.

 

Source pic: Pixabay