PvdA e JA21 sono contrari al “disallineamento” dell’AOW, le pensioni di anzianitá hanno detto a Nieuwsuur i leader del partito Lilianne Ploumen e Joost Eerdmans e questa posizione, rischia di minare alla base il provvedimento che mira a frenare l’incremento delle pensioni mentre si aumenta il salario minimo.

PvdA e JA21 svolgono un ruolo importante nell’opposizione, perché da soli possono aiutare i partiti della coalizione a ottenere la maggioranza al Senato, dove il Rutte IV non ha numeri. L’esecutivo vuole uno stop all’aumento automatico delle pensioni (che sono allineate, nella normativa corrente, con il salario minimo) del 7,5% per contenere i costi.”Questo fa risparmiare al tesoro statale più di tre miliardi di euro all’anno”, afferma l’economista Mathijs Bouman. “Più o meno lo stesso dell’intero importo che il governo spenderà in più per la difesa”.

Eppure PvdA e JA21 non sosterranno il provvedimento. “Le persone che hanno lavorato duramente per la nostra sicurezza, lavoro che ora riteniamo indispensabile, non trarranno vantaggio da questo piano se il salario minimo aumenta”, afferma Ploumen.