The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Il governo vara un nuovo piano per monitorare il coronavirus

Venerdì è uscita la prima versione del dashboard per monitorare il coronavirus da parte del governo. Unirà tutti i dati relativi al virus in modo da potersi fare un’idea della situazione in un solo colpo d’occhio. Si spera inoltre, che esso possa rendere più facile l’individuazione e il controllo di un’eventuale seconda ondata del virus e soprattutto che sia utile agli scienziati che fanno ricerche sul virus.

Il “pannello di controllo” contiene dati come il numero di test effettuati, dei test positivi, dei ricoveri in terapia intensiva e stime sul numero di persone attualmente infette. L’istituto di sanità pubblica RIVM ha sviluppato dei “valori d’allarme” per questi indicatori che mostreranno quando sarà necessario un intervento.

“Se si dovesse richiedere un intervento, ciò non avverrà automaticamente in base soltanto ad alcuni numeri. Richiederà sempre un’analisi delle cifre e un’analisi amministrativa”, ha spiegato il governo. “Se diversi indicatori supereranno i valori di soglia, il governo potrà richiedere al team ulteriori indagini”.

Il dashboard che è stato introdotto venerdì è ancora una versione di prova e non comprende tutti i dati. Il governo prevede che sarà completamente funzionante nella seconda metà del mese. Chiunque può controllarlo su questo sito.