NL

NL

Il governo: “Turisti in provincia per ridurre la pressione su Amsterdam”. Nel 2017 +11% di visitatori

Il governo olandese ha annunciato l’impegno di ridurre la pressione turistica nelle zone di interesse come Amsterdam, dopo un aumento dell’11% del numero di visitatori negli ultimi sei anni.

Il ministro degli affari economici Mona Keijzer vorrebbe “incoraggiare i visitatori ad andare in zone meno conosciute del paese” al fine di ridurre l’affollamento della capitale e creare posti di lavoro nelle province. In una lettera al parlamento, la ministra ha detto che voleva lavorare con le amministrazioni provinciali per garantire che i turisti “possano godere dei nostri bei paesaggi, villaggi e città”.

Parte di questo coinvolge la strategia HollandCity che prevede la promozione dei Paesi Bassi come un’unica metropoli con molti distretti, come “Lake District Friesland” e “Design District Eindhoven”. Nel complesso i turisti hanno speso 75,7 miliardi di euro nel 2016, un aumento del 20%  dal 2010.

I visitatori sono aumentati dell’11% salendo fino a 17,6 miliardi. La maggior parte dei turisti proviene da Paesi limitrofi come Germania (12% in più di turisti), Regno Unito (7%) e Belgio (5%) hanno ma c’è stato anche un forte aumento del numero di persone provenienti da Cina, Russia e USA.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli