NL

NL

Il governo di Wilders fa la guerra agli “hobby di sinistra”: (più che) raddoppia l’IVA su libri, concerti e musei

I quattro partiti che hanno negoziato una nuova coalizione governativa nei Paesi Bassi prevedono di aumentare l’imposta sul valore aggiunto su alloggi, libri, concerti, musei, spettacoli teatrali e visite a eventi e attrazioni. Attualmente soggetti a un’aliquota fiscale più bassa del 9 percento, queste saranno soggette alla maggior tassa sulle vendite del 21 percento pagata per la maggior parte dei beni e dei servizi nei Paesi Bassi, hanno dichiarato PVV, VVD, NSC e BBB nel loro accordo.

Il cambiamento dovrebbe portare un minimo di 1,2 miliardi di euro all’anno a partire dal 2026, sostengono i partiti della coalizione. L’aliquota bassa del 9 percento rimarrà valida solo per campeggi, cinema e alcune altre forme di ricreazione quotidiana, dice RTL.

I librai e gli editori sono molto preoccupati per i piani: l’aumento dal 9 al 21 percento “porterà a un aumento dei prezzi e a una diminuzione delle vendite”, ha dichiarato il gruppo di distribuzione libraria CPNB, l’associazione degli editori GAU e l’associazione dei librai KBp in una dichiarazione congiunta giovedì.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli