NL

NL

Il govenro olandese riserva 2,5 miliardi per il sostegno all’Ucraina il prossimo anno

I Paesi Bassi metteranno a disposizione 2,5 miliardi di euro l’anno prossimo per sostenere l’Ucraina: il governo prevede che tale importo sarà necessario per il sostegno militare, il sostegno al lavoro di recupero e , contributi alla lotta contro l’impunità, dice NOS. I ministri coinvolti lo hanno detto alla Camera e anche il primo ministro Rutte lo ha sostenuto al presidente Zelensky in una conversazione telefonica.

L’esatto utilizzo del contributo dipende dalle esigenze degli ucraini e quindi dall’andamento della guerra. I ministri olandesi presumono che anche l’Ucraina avrà bisogno di un notevole sostegno l’anno prossimo. “La guerra russa in Ucraina continua e si è trasformata in una guerra di logoramento”.

Con l’annuncio che il governo metterà da parte i soldi per il prossimo anno, vuole lanciare un messaggio di “immutata solidarietà olandese al popolo ucraino, che può contare sul sostegno olandese per tutto il tempo necessario”. Ed è anche un segnale in direzione della Russia.

Come quest’anno, il sostegno militare sarà in parte fornito dalle riserve olandesi e attraverso acquisti commerciali. Il governo è impegnato nella cooperazione e nel coordinamento con altri paesi e con l’industria della difesa. “L’obiettivo è aumentare l’efficacia delle consegne per le forze armate ucraine limitando l’impatto sulle proprie forze armate”.

La scorsa settimana, Ollongren ha riferito che i Paesi Bassi hanno finora concesso poco meno di un miliardo di euro in aiuti militari all’Ucraina.

SHARE

Altri articoli