Gli olandesi vorrebbero che il 5 maggio, anniversario della liberazione dei Paesi Bassi dal nazi-fascismo, fosse festa nazionale. Circa il 70 per cento degli intervistati dal Comitato Nazionale  4 e 5 maggio vorrebbe che la Giornata della Liberazione fosse un giorno di riposo per tutti i dipendenti olandesi.

Nel 2016, era “solo” il 60% degli intervistati a chiedere l’istituzione della festività. Mentre circa il 30 per cento degli olandesi avrebbe scelto come giorno di riposo il Venerdì Santo.

La Giornata della Liberazione è festa nazionale già dal 1990, ma  per la maggior parte delle persone che lavorano è giorno di riposo solo ogni cinque anni. Tuttavia, centinaia di migliaia di dipendenti pubblici e persone che lavorano nell’istruzione spesso hanno già la giornata in base ai loro contratti.

Al momento non ci sono statistiche sulle implicazioni economiche dell’eventuale estensione di questa celebrazione al resto del paese. La crescita del sostegno per il giorno libero è in linea con i dati raccolti negli ultimi anni.