Una verifica a campione di 12.000 registrazioni nei comuni olandesi, ha portato gli ispettori del fisco a scoprire oltre 4800 irregolarità, lo ha fatto sapere il ministro delle politiche abitative Ronald Plasterk. Ben un indirizzo su tre, tra quelli passati sotto la lente dell’ufficio delle tasse, sarebbe sospettato di frode. Sussidi per i bambini e per gli studenti erogati a persone che non vivono presso l’indirizzo indicato, sarebbero tra i casi riscontrati più di frequente. Questa indagine, avrebbe fatto risparmiare alle casse statali una cifra che oscilla tra i 7 e i 14 milioni di euro. Gli ispettori, inoltre, sono riusciti in questo modo a identificare subaffitti irregolari ed altre violazioni. Visto il successo dell’operazione, ha detto il ministro, il programma verrà esteso ed intensificato.