+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

BOOKS

Il fascino della poesia olandese al festival letterario di Città del Capo

Simone Atangana Bekono e Radna Fabias rappresentano i Paesi Bassi all'Open Book Festival, giunto ormai alla nona edizione



Fino all’8 settembre, Città del Capo ospiterà la nona edizione dell’Open Book Festival. Per l’occasione, due scrittrici olandesi, Simone Atangana Bekono e Radna Fabias raggiungeranno l’evento dai Paesi Bassi per esporre il proprio lavoro ed entrare in dialogo con colleghi scrittori e con il pubblico.

Il festival viene organizzato una volta all’anno dal 2011. I primi organizzatori, Mervyn Sloman e Ben Williams, hanno avuto proprio l’intento di concentrare, in pochi giorni, eventi letterari e incontri con alcuni di migliori scrittori sudafricani della scena. Oggi, sono oltre 100 gli autori che vi prendono parte.

L’organizzazione dell’evento ha comunque carattere internazionale, con un’attenzione particolare alla letteratura sudafricana. L’obiettivo è anche dare un contributo significativo, guardando al futuro e infondendo l’amore per la lettura e i libri tra i giovani della capitale.

Le scrittrici

Simone Atangana Bekono si distingue soprattutto per la sua produzione poetica. Dopo essersi diplomata in Scrittura Creativa nel 2016 con una raccolta di poesie e lettere dal titolo Hoe de eerste vonken zichtbaar waren, ha partecipato allo Slow Writing Lab. Si tratta di un programma di sviluppo di talenti della Fondazione per la Letteratura, che fornisce corsi di lingua e scrittura olandese per giovani talenti. Sta attualmente lavorando al suo primo romanzo.

Radna Fabias invece ha debuttato come poetessa nel 2018. La collezione di poesie Habitus è stata ben accolta dalla critica, che le ha conferito il C. Buddingh Prize 2018, e diversi altri premi nel 2019. La Fondazione per la Letteratura ha finanziato la sua produzione poetica con una borsa di studio per il secondo volume di Habitus.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!