Per la prima volta oggi un litro di gasolio è più caro di un litro di Euro95. Almeno, in alcune delle stazioni di servizio, secondo i dati dell’associazione di consumatori UnitedConsumers, dice NOS.

Per anni, il diesel è stato di circa 20 centesimi al litro più economico ma dall’invasione dell’Ucraina, il prezzo consigliato del diesel è aumentato notevolmente. Tanto che da oggi il diesel è più caro della benzina in molte stazioni di servizio Shell.

Il prezzo medio nazionale suggerito al dettaglio (GLA) per il diesel è ancora appena inferiore a quello della benzina, tuttavia, la situazione dovrebbe cambiare presto, afferma Paul van Selms di UnitedConsumers. Il prezzo medio al dettaglio consigliato si basa sui prezzi al dettaglio consigliati delle cinque maggiori compagnie petrolifere dei Paesi Bassi anche se le stazioni di servizio possono adottare altri prezzi.

“Uno dei motivi per cui il prezzo del diesel sta aumentando più rapidamente è che è più correlato al prezzo del gas”, afferma Selms. Il prezzo del gas ha raggiunto per la prima volta ieri il picco sopra i 300 euro per megawattora. “Il diesel è usato più spesso come sostituto del gas rispetto alla benzina. In Belgio, ad esempio, molte persone riscaldano le loro case con il diesel”.

Ma non è la causa principale, dice a NOS  l’economista di ING Rico Luman, che segue il settore dei trasporti.

Più della metà del diesel importato proviene dalla Russia e le raffinerie negli Stati Uniti si concentrano maggiormente sulla produzione di benzina. “E a causa della transizione energetica, in Europa non vengono costruite quasi più raffinerie di diesel”, afferma Luman.

Il diesel è utilizzato principalmente dal traffico commerciale, in particolare dai camion. Anche i privati ​​che guidano molto usano spesso il diesel e per anni, un’auto diesel è stata più economica di una variante a benzina con una grande quantità di chilometri all’anno.