NL

NL

Il comune di Amsterdam perde cause ma paga in ritardo: molti i cittadini furiosi

Fred Romero from Paris, France, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Il Comune sembra non rispettare i tempi di pagamento legali di 6 settimane. A volte passano mesi prima che i soldi vengano accreditati sul conto di un cittadino o di un’azienda dopo che hanno vinto una causa contro la municipalità, dice AT5.

Shirley Diana Oehlers, ad esempio, intervistata avrebbe atteso oltre 13 settimane e non ha ancora ricevuto l’importo di 80,50 euro, dopo aver vinto un ricorso per una multa pagata ingiustamente.

La conclusione dovrebbe essere “tutto è bene quel che finisce bene”, ma nonostante abbia vinto la causa, i soldi non sono ancora stati restituiti. “Il Comune può inviare sollecitazioni, ma io aspetto da tredici settimane i miei soldi”, dice. “E loro non ricevono multe perché sono in ritardo”.

Oehlers non è l’unica che deve avere pazienza per settimane. Secondo Nick Voorbach, fondatore di verkeersboete.nl, il Comune è costantemente in ritardo: a volte passano anche otto mesi prima che i costi processuali, che l’azienda può addebitare al Comune quando vince una causa, vengano restituiti. 

La mancanza di conseguenze per il Comune infastidisce il fondatore del portale, dice AT5: la sua associazione è riuscita persino a far sequestrare i computer della municipalità che non pagava il dovuto. Ma alla fine, il conto per l’ufficiale giudiziario e il tempo perso per far valere i propri diritti, non vengono compensati.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli