The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.



Amsterdam e i comuni limitrofi hanno dato il via libera alla costruzione di 60 mila nuovi alloggi nella regione, che verranno ultimati entro il 2020. A quanto riporta il quotidiano finanziario FD, il programma porterà ad un incremento di circa 20mila unità lo stock immobiliare, per cercare di tamponare l’emergenza abitativa che sta -letteralmente- strozzando la capitale.

Ad annunciarlo l’assessore alla casa del comune di Amsterdam, Lorens Ivens, commentando il possibile incremento nell’area, fino al 2020, di circa 68.000 unità. Il piano iniziale prevedeva una crescita di 40mila nuovi alloggi ma un’indagine finanziata dalla provincia del Noord Holland, ha messo in luce come tale obiettivo non fosse sufficiente a soddisfare il fabbisogno.

Lo studio ha concluso che la costruzione di 69.900 nuove case nei prossimi quattro anni è possibile, secondo il rapporto che Ivens ha presentato Lunedi 12 dicembre. I comuni hanno  -quindi- deciso di  attestarsi su una cifra di circa 60 mila edifici.

“Abbiamo adottato delle misure per poter ammortizzare questa accelerazione”, ha detto Ivens. “Per esempio, abbiamo formato una squadra regionale che include gli esperti comunali. Siamo anche in discussioni con le parti, costruttori e amministratori locali. E stiamo lavorando su una lista comune per licenze edilizie nella provincia del Noord-Holland.”






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!