La prossima riunione del team di gestione dell’epidemia OMT è prevista provvisoriamente per venerdì prossimo e quindi, non sarà anticipata come in precedenza era stato ventilato, ha detto un portavoce. Il team, un comitato tecnico, consiglia il gabinetto sulle misure Covid.

Il capo dell’IC Gommers, uno degli esperti permanentemente OMT, aveva già convocato un incontro per oggi: vorrebbe suggerire misure rigorose, perché secondo lui il “codice nero” rischia di scattare entro dieci giorni. In quella situazione, gli ospedali dovranno scegliere all’ingresso chi ancora aiutare e chi no, perché non ci saranno abbastanza posti letto disponibili.

Ernst Kuipers del Centro di coordinamento nazionale per la distribuzione dei pazienti e il ministro uscente De Jonge, tra gli altri, non la pensano come Gommers, dic NOS: De Jonge ha detto che siamo ancora “molto lontani” dal codice nero. Kuipers ha affermato che dal punto di vista dell’assistenza sanitaria, non è necessario parlare troppo rapidamente di “codice nero” per prevenire disordini.