The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CINEMA

Il cinema olandese approda al film festival di Teheran

Si chiama "Shahr International Film Festival": giunto ormai alla settima edizione, raccoglie partecipanti di 114 paesi



Il MoU aderisce allo Shahr International Film Festival, attualmente in corso e giunto alla sua settima edizione. Il tutto grazie a Hashem Mirzakhani, organizzatore dello Shahr, e Jord den Hollander, direttore dell’Architecture Film Festival Rotterdam.

All’interno del MoU, lo Shahr International Film Festival dedicherà uno spazio particolare al cinema olandese nelle edizioni a venire; e lo stesso farà l’Architecture, che riserverà un posto particolare alla produzione iraniana.

Ci troviamo di fronte a un vero e proprio scambio culturale: lo Shahr è uno degli eventi cinematografici più importanti per quanto riguarda l’amministrazione urbana. Punta a promuovere schemi di vita urbana e industriale appropriata: si tiene ogni anno a Teheran, e avrà termine il 22 luglio 2019

Ben 114 paesi hanno partecipato a questa edizione, con più di 4.000 pellicole. Il festival è terreno fertile per produzioni creative e innovative, per lo scambio di idee e di esperienze.  

L’ Architecture Film Festival Rotterdam (AFFR) invece si tiene ogni due anni. Protagonista è la proiezione di film, cortometraggi, film d’animazione e documentari con temi comuni che abbaino come filo conduttore l’architettura, lo sviluppo urbano e la cultura cittadina.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!