Il CEO della catena Jumbo, Frits van Eerd  è stato arrestato per un’indagine per riciclaggio di denaro. Il quotidiano FD lo riferisce sulla base di fonti che circondano l’indagine penale, dice NOS.

Secondo il quotidiano, l’uomo è ancora in carcere, così come gli altri otto sospetti arrestati ieri dopo che il FIOD, la Guardia di Finanza NL ieri mattina ha fatto irruzione nella casa di Van Eerd a Heeswijk-Dinther, nel Brabant. Il mandato sarebbe stato spiccato su richiesta del Pubblico Ministero del Noord Holland.

Un uomo di 58 anni del comune di Aa en Hunze (Drenthe) è considerato il principale sospettato. Sarebbe l’ex pilota di motocross Theo E. di Gasteren. Quest’uomo e Van Eerd si conoscerebbero dal mondo del motocross.