IL CASO La storica sauna per gay Thermos di Amsterdam riaprirà i battenti. E l’anno prossimo compirà mezzo secolo

La celeberrima sauna Thermos in Raamstraat, storico luogo d’incontro dedicato ai gay cittadini, riaprirà i battenti. Secondo quanto riportato da Het Parool, il curatore Derk van Geel sarebbe infatti riuscito a firmare un accordo con i tanti creditori dell’attività.

La struttura, che assieme al destino dei sui 27 dipendenti finirà nelle mani di un nuovo proprietario, non è ancora chiaro se venduta o in affitto, riuscirà così a festeggiare il proprio cinquantenario nel 2016.

Una bella notizia per gli aficionados del famoso locale di Amsterdam, chiuso per bancarotta lo scorso aprile, che esercita nella capitale dal lontano 1966 quando gli imprenditori Piet Becht e consorte decisero di aprire una sauna per gay in città. Nel 1995 l’attività era poi finita nella mani di Jan Kuipers, ma concorrenza e siti d’incontri online avevano da qualche anno messo in difficoltà il sostanziale monopolio della Thermos.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli