IL CASO I preservativi-souvenirs di Walibi Holland indignano la ChristenUnie

Nel parco di divertimenti Walibi Holland a Biddinghuizen, gestito dal gigante francese Compagnie des Alpes, l’amministrazione ha deciso di commercializzare preservativi con lo slogan del parco Hard Graan, “Go Hard”.

Secondo quanto riportato dal Telegraaf, i codoms si potrebbero acquistare presso i negozi di souvenirs e Marc Antonioli, responsabile marketing del parco, ha fatto sapere come l’iniziativa sia un modo per soddisfare i clienti adolescenti, ma anche il frutto di una indagine di mercato nella quale i preservativi sono risultati tra gli oggetti più richiesti dai visitatori.

Jaap Oosterveld, membro del partito confessionale Unione Cristiana (CU), considera invece “molto strano” e “discordante con i valori” olandesi che in un parco per famiglie, la cui clientela è costituita per la maggior parte da bambini, si vendano preservativi. Sempre secondo il Telegraaf, la sezione locale della CU avrebbe quindi richiesto un incontro con la direzione di Walibi Holland per discutere della materia.

Quanto dureranno le critiche, tuttavia, dipenderà probabilmente dal successo delle vendite. Certo è che 2 euro per un preservativo, in tempi di crisi economica, potrebbero sembrare troppi anche ai turisti più affezionati.

Pic: Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/sottoscrivi/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli