IL CASO All’aeroporto di Eindhoven nuove tratte su Aruba e Curaçao. Ma il sindaco teme una “via della cocaina”

Il sindaco di Eindhoven, Rob van Gijzel, ha espresso preoccupazione in merito al progetto della compagnia aerea Arkefly di aprire tratte settimanali tra l’aeroporto cittadino, Aruba e Curaçao. Il problema, secondo il consiglio municipale, sarebbe infatti la possibilità che tra Olanda e Antille nasca un canale per il traffico di stupefacenti.

In una lettera al ministro della giustizia, Ard van der Steur, il comune di Eindhoven ha poi auspicato controlli a tappeto su tutti i passeggeri provenienti da entrambi gli stati, nel caso Arkefly decida effettivamente di portare a termine il progetto.

La notizia arriva a meno di una settimana da una lunga inchiesta pubblicata sul Der Spiegel, nella quale è spiegato come la tratta Düsseldorf-Curaçao, operata da Air Berlin, sia oramai divenuta una vera e propria “via della cocaina” dalle Americhe all’Europa.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli