Il 2016 sarà un altro anno drammatico per i treni olandesi

di Paolo Ruffino

I pendolari della Randstad subiranno diversi disagi durante il 2016, a causa dei lavori in corso presso la stazione centrale di Utrecht, punto di snodo tra i principali centri del Paese.
Per favorire il traffico su rotaia, ProRail ha annunciato l’ampliamento delle sedi ferroviarie. Con l’avvio dei lavori si annunciano venti settimane di disagi ed interruzioni. Il consiglio d’amministrazione, tuttavia, assicura che la maggior parte degli interventi avverrà nei weekend e nei giorni di festa per evitare eccessivi intoppi durante i trafficati giorni feriali. Ciononostante, i viaggiatori dovranno prepararsi ad un vero e proprio percorso ad ostacoli: cambi, treni più affollati e ricorso continuo a mezzi sostitutivi potrebbero diventare la norma nella congestionata mobilità olandese.

I periodi di maggior disagio si verificheranno nei weekend, di notte, a Pasqua, durante l’Ascensione, la Pentecoste, tra l’autunno e l’estate prossima. Oltre al rinnovo dei tracciati dei treni, saranno implementati  ampliamenti e migliorie nelle piattaforme. I lavori dovrebbero terminare nel 2016, ha riferito il manager di ProRail al Telegraaf. Sui costi dell’operazione invece non esistono stime affidabili.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli