I tour operator  stanno annullando tutti i voli per le destinazioni di vacanza: TUI non vola più verso destinazioni di mare o di montagna e lo stesso sta facendo Corendon, che viaggiava solo a Bonaire, come risultato dello spostamento da giallo ad arancione di tutte le destinazioni, dice NOS.

Dopo il caos delle ultime ore, la ministra delle Infrastrutture Van Nieuwenhuizen sta introducendo misure aggiuntive.

Le uniche destinazioni in giallo rimaste, Isole Canarie e Antille sono ora arancioni, quindi, di fatto, i voli vengono scoraggiati anche se le compagnie aeree continuavano a servire quelle destinazioni.

I tour operator sono costretti ad annullare tutti i viaggi verso destinazioni di vacanza quest’inverno. Chiunque sia già a destinazione può terminare il viaggio, afferma TUI.

In una lettera al parlamento, la ministra ha detto: “In ogni caso, sto indagando se sia possibile introdurre una dichiarazione in cui i viaggiatori indichino se si tratta di un viaggio necessario“, scrive il ministro. Ne informerà la Camera all’inizio del prossimo anno.