Studiare ad Amsterdam sembra essere sempre più solo un lusso per  l'”elite bianca”, sostengono i sindacati studenteschi ASVA e l’Unione degli Studenti di Amsterdam. Soprattutto i giovani che provengono da famiglie con minori disponibilità finanziarie oppure quelli di minoranze etniche hanno difficoltà a entrare nel giro dell’istruzione superiore nella capitale olandese, scrive Metro News.

“L’educazione è sempre più solo per l’elite bianca. Si deve intervenire adesso”, ha detto Henriette Hoogervorst, presidente della ASVA.

Un recente rapporto dell’Ispettorato all’Istruzione ha mostrato che l’accessibilità ai corsi superiori presenta ancora problemi rilevanti, ha sostenuto il sindacato a Metro. La classe socio-economica e l’origine degli studenti sono ancora i principali fattori a determinare la possibilità o meno, per uno studente, di proseguire il percorso fino ai gradi superiore. Inoltre, la soglia di ammissione ad un’università olandese è sempre più elevata a causa di rigorosi criteri di selezione.

AVSA e l’Unione degli Studenti di Amsterdam chiedono ai partiti politici di esaminare seriamente e affrontare la disuguaglianza nel campo dell’istruzione superiore.