Secondo i servizi segreti NCTV, i jihadisti di ritorno dalla Siria, sarebbero una seria minaccia per i Paesi Bassi. Con il c.d. califfato che perde terreno, dice ancora un’informativa dell’NCTV, è prevedibile un ritorno di molti giovani arruolati nelle “milizie del Califfo”che potrebbero pianificare attentati in Olanda.

 

Segnali di questa tendenza, ha detto Dick Schoof,  il coordinatore nazionale per l’antiterrorismo, sarebbero ben evidenti nelle informazioni raccolte dagli 007 olandesi. Il livello di minaccia è ancora al livello 4 su una scala di 5. Ciò significa che il rischio di un attacco  nei Paesi Bassi è concreto, nonostante non vi sono indicazioni concrete. Al momento sono circa 190 su 270 i jihadisti olandesi in Siria e in Iraq.

Il NCTV si aspetta che, man mano che il califfato perde terreno, il numero di rimpatriati aumenti gradualmente. Alcuni di loro rafforzeranno il movimento jihadista nei Paesi Bassi e potrebbero concentrarsi nel pianificare attacchi in Olanda. Jihadisti residenti dei Paesi Bassi potrebbero rispondere a chiamate da lontano, da IS e Al Qaeda, per compiere attentati nel proprio paese, dice ancora l’informativa.

Schoof ha detto a Radio 1 che la gioventù radicalizzata olandese, non trova più il califfato “attraente”, soprattutto con la graduale riconquista del territorio ad opera delle truppe di Assad. La strategia dell’IS, dice ancora il capo dei servizi segreti, sarebbe ora di inviare decine di sostenitori in Europa, persone non ancora note ai servizi di sicurezza, per organizzarsi e compiere attentati. Secondo Schoof sarebbero diversi i jihadisti in procinto di tornare in Europa.

Polarizzazione
Per l’NCTV oltre alla minaccia jihadista sono da considerare anche episodi legati alla galassia dell’estrema e della sinistra radicale. “L’avvicinarsi delle elezioni tenderà a polarizzare maggiormente lo spettro” ha proseguito Schoof a Radio1. Durante la campagna elettorale, vi sono rischi più elevati di violenze da parte di “lupi solitari”.

L’Estrema destra, spiegano ancora dall’NCTV avrebbe meno opportunità  perché il declino nel numero di richieste d’asilo avrebbe ridotto loro lo spazio d’azione. Ma l’odio contro l’Islam, i rifugiati e la politica istituzionale non sono scomparsi e sono ancora visibili, soprattutto su Internet. Il NCTV cita in questo contesto la nascita dei “vigilantes”mdi estrema destra, la versione olandese di soldati di Odino.