Un gruppo di deputati ha accusato il governo di voler sperperare decine di migliaia di euro portando il jet governativo olandese in Australia, da usare come “taxi” per il re Willem-Alexander durante la visita di Stato del prossimo mese.

Il re e la regina Maxima voleranno in Australia la prossima settimana con un volo di linea, ma l’aereo di Stato è necessario per gli spostamenti tra le città ha detto RTL Nieuws. RTL stima che il costo per spostare in Australia il jet e riportarlo poi a casa, ammonterebbe a circa 250.000 €.

Il Fokker 70 ha una portata massima di 3.000 chilometri e avrà bisogno di sei soste lungo il percorso, dice l’esperto di aviazione Joris Melkert all’emittente. Il RVD dice che il viaggio dura 2,5 giorni.

Il bollettino di Stato RVD dice che l’aereo di Stato è necessario perché i reali hanno un’agenda tanto fitta da non poter salire su voli interni di linea.

Inoltre, noleggiare un jet privato in Australia sarebbe troppo costoso, prosegue RVD in un comunicato. I parlamentari hanno descritto il piano come un mero spreco di denaro. ‘Far volare un jet vuoto fino in Australia è costoso e inquinante,’ ha detto Liesbeth van Tongeren, deputata del Groenlinks. ‘Mi piacerebbe fossero il re e la regina stessi a chiede se sia disponibile una soluzione alternativa’.