Acepilot1, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

I primi tre TIR con le scorte di vaccino Covid, scortati da due auto della polizia, hanno lasciato il laboratorio della casa farmaceutica Pfizer a Puur, in Belgio, per raggiungere la società di logistica che si occuperà della distribuzione in tutta Europa.

La società di logistica e trasporto di Genk H. Essers è responsabile della distribuzione del vaccino corona di Pfizer e Biontech in Europa, dice VRT, e in questi giorni è impegnata con i TIR frigo del trasporto del farmaco in giro per l’Europa. I rimorchi,  sono in realtà frigoriferi su ruote, spiega il portale fiammingo.

La consegna del vaccino è molto delicata proprio per le elevate temperature a cui deve essere conservato e cioè a -80 gradi. Quella temperatura è qualcosa che viene costantemente monitorato, lo sa Mertens: “I rimorchi sono in realtà frigoriferi su ruote e gli autisti ricevono una formazione specifica in modo che se qualcosa va storto, possano intervenire immediatamente”, spiega il portavoce dell’azienda, Joris Mertens a Radio 2 Limburg.

Tutti i camion sono inoltre collegati a una “torre di controllo”: “Possiamo vedere dove si trova il camion in qualsiasi momento e possiamo monitorare la temperatura nei camion in qualsiasi momento. “, afferma Joris Mertens.

I vaccini sono ovviamente di grande valore, quindi deve esserci anche una buona sicurezza durante il trasporto: “I camion sono scortati da alcune società di sicurezza specializzate e, a seconda del paese, anche dalla polizia locale”, dice Mertens.