Bouw Woon Leef, un programma di AT5, si è occupato di Amsterdam Noord, diventata negli ultimi anni una delle zone più popolari della capitale. L’area sta cambiando enormemente, scrive AT5: nei prossimi anni verranno aggiunte 6.000 abitazioni e la linea Noord / Zuid, collega questo emisfero della capitale, ormai da due anni. 

AT5 ha intervistato due Amsterdammer che hanno vissuto in centro e poi hanno scelto di trasferirsi a Noord: “I Paesi Bassi finiscono con l’IJ”, le diceva qualcuno. Mentre Sascha, nata proprio a Noord, ha dovuto spiegare a molti che lassù è ancora Amsterdam e non un’altra città. Ma quest’area della capitale, un tempo isolata e negletta, è oggi una delle zone con più rapida crescita: quest’anno ha superato la soglia dei 100.000 abitanti, contro gli 86.000 del 2010 e per l’espansione, è una delle aree su cui il comune punta di più.

Il Noordkwartier sta cambiando: in parte grazie all’arrivo della linea Noord / Zuid che ha unito la Amsterdam che tutti conoscono a questa parte, a lungo considerata un villaggio staccato dalla capitale. A molti, tuttavia, la perdita di quella tranquillità e di quella estraneità al resto di Amsterdam, un po’ dispiace:  “Il villaggio è andato”, dicono ad AT5 alcuni residenti intervistati che ritengono Noord come una delle ultime zone ancora vere, rimaste nella capitale. “L’altra parte dell’IJ è per i turisti, questa è ancora per noi.”