Mentre l’estate è un periodo di vacanze e divertimento per la maggior parte degli olandesi, per gli anziani si rivela invece un momento di grande solitudine. Anzi, il 15% di loro si sente più solo d’estate, rispetto al resto dell’anno. 

Proprio per questo il Ministero della Salute Pubblica ha lanciato una campagna contro la solitudine estiva, che si articola in due punti fondamentali: da un lato, incoraggia gli anziani a uscire di più e tenersi maggiormente impegnati, dall’altro invita i vacanzieri a telefonare e scrivere ai propri parenti o vicini più anziani a casa.

Peter Winkens, dell’organizzazione KBO-PCOB, trova che sia un’ottima idea, ma pone anche l’accento su un altro fattore: i centri diurni spesso non propongono più attività durante l’estate, ragion per cui gli anziani non sanno dove andare né cosa fare.

“Gente in vacanza, meno passatempi, e quindi le opportunità per incontrarsi sono minori. Molti anziani poi sentono una sorta di “depressione estiva”. Questo li rende meno inclini a uscire.”