The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

I misteriosi dipinti di Jacobus Vrel in giro per il mondo



Nell’autunno del 2020, la prima mostra di Jacobus Vrel sarà inaugurata presso lAlte Pinakothek di Monaco (12 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021), si sposterà poi alla Fondation Custodia – Frits Lugt Collection a Parigi (29 gennaio – 18 aprile 2021) e al Mauritshuis all’Aia (20 maggio – 29 agosto 2021).

Secondo il Netherlands Institute for Art History (RKD) Vrel, pittore olandese attivo intorno al 1654–1662,  era membro della stessa “scuola” di Pieter de Hooch, sempre alla ricerca di scene intime della vita quotidiana nelle città, spesso studiate in prospettiva.

Anche se non esistono prove di una specifica “scuola”, il centro di influenza sembra essere stato nei centri art

Scena di strada, 1660 circa

istici di Haarlem e Delft, soprattutto per gli artisti nati negli anni 1620-1630. I pittori elencati dal RKD in questa categoria sono Esaias Boursse, Hendrick van der Burgh, Pieter de Hooch, Pieter Janssens Elinga, Cornelis de Man, Hendrick ten Oever e Jacob Vrel.

Il luogo di nascita di Vrel è sconosciuto, ma si ritiene che abbia lavorato a Delft e Haarlem. Egli è anche indicato come Jan invece di Jacob/Jacobus e le ortografie alternative conosciute del suo cognome sono Frel, Frelle, Vreele, Vrelle e Vriel.

Le sue opere sono a volte confuse con quelle di Esaias Boursse.

I tre organizzatori dell’esposizione stanno preparando un catalogo generale dei dipinti di questo misterioso pittore: riguardo alcune scene ritratte di vita quotidiana, hanno chiesto la collaborazione di chiunque abbia maggiori informazioni.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!