The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

PHOTOGRAPHY

I exist, al Melkweg cinque fotografi per dare volto all’islamofobia

I exist è una mostra collettiva di cinque fotografi del NOOR con l’obiettivo di dare voce a coloro che sono emarginati nell’attuale dibattito sull’Islam e sul suo ruolo in Europa. Io esisto condivide le storie personali dei musulmani in Spagna, Francia, Belgio e Italia. Esaminando le loro esperienze e la diversità dell‘islamofobia in Europa, si raccontano storie che controbilanciano un’idea infondata di un’Europa assediata da violenti fanatici islamici.

La crescente diversità religiosa dell’Europa e le sue manifestazioni nei prossimi anni sono un tema importante in questo progetto.

View this post on Instagram

Photo by @habjouqa/@noorimages. Exhibited @melkweg until the 10th of October. I Exist: European Stories of Islamophobia brings together the work of @nina_berman, @habjouqa, @kravetsphoto, @benedicte_kurzen, and @sebastianliste, I exist shares the personal stories of Muslims in Spain, France, Belgium, and Italy, hoping to live as citizens but othered in a hyper-visible and critical reality.⁠⠀ ⁠⠀ Caption:⁠⠀ France, Saint Nazaire, 26 January 2020⁠⠀ In her childhood home of Mounia, Mounia recreates a memory of childhood when she was three years old and a teacher put scotch tape on her mouth when she was speaking. It deeply traumatized her. She never did that to any of the other students before or since, but only to her. ⁠⠀ ⁠⠀ Tanya Habjouqa / NOOR⁠⠀

A post shared by NOOR (@noorimages) on

Sperando di vivere la vita da cittadini comuni, le persone ritratte si troveranno ad affrontare la stigmatizzazione e l’esclusione. I exist porta in primo piano questo complesso problema e fa riflettere lo spettatore su una questione urgente: come possiamo vivere insieme? Come può l’Europa conciliare la realtà e il principio della diversità e diventare veramente un luogo multiculturale?

I cinque fotografi esposti sono: Nina Berman, Tanya Habjouqa, Olga Kravets, Bénédicte Kurzen e Sebastián Liste.

La mostra può essere visitata gratuitamente al Melkweg di Amsterdam fino al 10 ottobre.

Questa mostra è prodotta da NOOR in collaborazione con Transnational Institute (NL), IZI Solutions (NL), NOOR Images (NL), Comité Justice & Libertés Pour Tous (FR), Un Ponte Per (IT), Fundación Alfanar (SP), Public Interest Investigations (UK)