Strade, piazze, autostrade: ogni terreno asfaltato e raggiungibile con un trattore è stato occupato, da nord a sud, da carovane di boeren in protesta. Al MediaPark di Hilversum, dove hanno sede gli studi di NOS, un gruppo di agricoltori ha “preteso” spazio in tv per raccontare la loro versione della storia “o ci date spazio o non ce ne andiamo”, avrebbero detto ai giornalisti dell’emittente pubblica mentre bloccavano l’accesso al MediaPark.

Sull’autostrada A1 i boeren hanno inscenato un barbecue bloccando il passaggio delle automobili e alla frontiera orientale, trattori olandesi e tedeschi si sono uniti in una protesta comune.

Ad ora non ci sono arresti ma appena 24 multe elevate dalla politie. Blocchi anche alla stazione di Den Bosch, a Groningen e a Middelburg, nello Zeeland.