I bambini nei Paesi Bassi trascorrono troppo tempo dietro uno schermo, se si seguono le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dice un sondaggio annuale di Iene Miene Media, che ha esaminato l’alfabetizzazione mediatica tra i genitori di bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, dice NOS.

Negli ultimi anni sono emersi diversi studi che indicano che molto tempo passato davanti allo schermo può essere dannoso per i bambini a lungo termine ma secondo questa ricerca, l’educazione ai media tra i genitori di bambini piccoli non è un argomento urgente.

Tre quarti dei genitori intervistati mettono l’educazione ai media per ultima quando devono scegliere tra cibo sano, esercizio fisico sufficiente, comportamento sociale e igiene. La maggior parte dei genitori vede principalmente gli effetti positivi dell’uso dei media, come un migliore sviluppo del linguaggio e di abilità matematiche.

Secondo una linea guida dell’OMS, i bambini di età inferiore ai 2 anni non dovrebbero proprio essere esposti a smartphone e tv.  Per i giovani fino a 5 anni, questa esposizione dovrebbe essere limitata a un’ora al giorno.