Prende il via oggi, venerdi 29 gennaio, al De Balie di Amsterdam lo “Human Rights Weekend” organizzato dall’ONG Human Rights Watch. Giunta alla quarta edizione, la maratona di film, documentari, dibattiti e workshop sul tema dei diritti umani è una vetrina sui temi dell’annuale Human Rights Report, presentato ad inizio settimana dall’ONG e diventato un barometro per valutare la situazione dei diritti umani nel mondo. Tema centrale dell’evento  sarà, come dice il comunicato stampa di HRW, “The Power of One”, ovvero la forza dei singoli di imprimere cambiamenti, o regressioni nello spazio pubblico. Troverà ampio spazio, naturalmente, il dramma del Mediterraneo ma si parlerà ma il focus sarà più ampio e si sposterà sulla questione Nord Coreana, sulle violenze nella Repubblica Centrafricana e sul conflitto colombiano. Lo Human Rights Weekend inizia stasera con la proiezione del film “The Diplomat” e si conclude domenica con documentari sulla situazione delle donne in Iran e sull’omofobia nello sport.