The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Covid, trascurata la salute dei bambini durante la prima ondata

In Olanda, a causa della crisi sanitaria dovuta al covid, decine di bambini hanno subito danni alla salute, per la mancata o tarda assistenza medica. Non avendo potuto ricevere cure mediche tempestive, durante la prima ondata del covid, almeno 51 bambini hanno subito ripercussioni alla salute, riporta NLTimes.

Questo numero potrebbe essere solo la punta dell’iceberg. Il presidente dell’Associazione pediatrica olandese, Károly Illy, dichiara che i numeri reali potrebbero essere molto più alti. In 27 casi, il danno è dovuto da una diagnosi tardiva. Molti medici si rifiutavano di fissare appuntamenti per i bambini durante la prima ondata del covid.

Illy riconosce anche un errore di valutazione da parte loro: “In alcuni casi, la conversazione si è svolta per telefono o tramite videochiamata, cosa che si è rivelata poco saggia. Se la consultazione fosse stata in presenza, la diagnosi sarebbe avvenuta prima e il trattamento sarebbe iniziato conseguentemente”. Per quanto ne sappiamo, nessun bambino è morto per danni collaterali. “Ma come risultato, alcuni bambini sono finiti in terapia intensiva. E questo probabilmente non sarebbe successo se non ci fosse stato il covid”, afferma Illy. “I bambini sono stati messi in pericolo, e probabilmente alcuni bambini ne soffriranno anche a lungo“.